Percorso di accompagnamento e formazione ai progetti di ospitalità diffusa

Obiettivo

L'iniziativa ha l'obiettivo di supportare i sette progetti di accoglienza diffusa presenti nel territorio del Gal GardaValsabbia2020, affinché intraprendano un percorso di qualificazione della propria offerta, sulla base di una collaborazione di rete proattiva tra le parti.

Attività

Si prevede l’organizzazione di 3 linee d’azione (SERVIZIO, CONTRATTUALISTICA, GESTIONE), ognuna delle quali guidata da un esperto di settore. Ogni linea d’azione includerà in linea di massima dei momenti di workshop in plenaria (alla presenza di tutte le strutture coinvolte), delle riunioni raccolti in gruppi ristretti e/o degli incontri singoli (dedicati ad ogni struttura). 
Le 3 linee d’azione riguarderanno i seguenti temi generali, che verranno dettagliati di seguito in relazione alla partecipazione degli esperti:

  • L’organizzazione del servizio e dell’offerta

  • La contrattualistica

  • Il soggetto gestore

Alla fine del percorso, che si attiverà nel mese di aprile 2022, verrà organizzata una giornata di “test”, in cui alcuni degli esperti e personale del GAL effettueranno sopralluoghi presso le strutture per la verifica del raggiungimento dei requisiti minimi da soddisfare e definiti durante il percorso di affiancamento.

Sviluppo delle fasi di lavoro
5 aprile 2022
1° tavolo plenario di workshop
278048971_1039876073266803_149112383029751815_n.jpeg

Martedì 5 aprile si è svolto a Villa Galnica il primo incontro del percorso di formazione e accompagnamento tra i progetti di ospitalità diffusa e degli esperti di settore, organizzato dal Gal nell'ambito del progetto di cooperazione trasnazionale JoIN - Job, Innovation and Networking in the rural areas. A seguito del primo tavolo di lavoro collettivo sul tema dell'organizzazione del servizio e dell'offerta, insieme a Maurizio Droli, docente dell'Università degli studi di Udine e referente della Scuola Internazionale di specializzazione in albergo diffuso, i referenti dei progetti avranno l'opportunità di incontrare individualmente gli esperti per discutere delle difficoltà riscontrate e trovare le soluzioni migliori per lo sviluppo del progetto.

13 aprile 2022
2° tavolo plenario di workshop
278116178_1044202162834194_8107627788035932661_n.jpeg

Mercoledì 13 aprile si è svolto Villa Galnica il secondo incontro del percorso di formazione e accompagnamento tra esperti e i progetti di ospitalità diffusa, organizzato nell'ambito del progetto di cooperazione JoIN - Job, Innovation and Networking in the rural areas. L'obiettivo del percorso, in linea con le finalità del progetto, è quello di supportare forme alternative e innovative di turismo, per la valorizzazione del territorio in ottica di creazione di una rete di operatori locali proattiva e collaborativa.

A seguito del primo tavolo di lavoro collettivo sul tema della contrattualistica e del soggetto gestore, insieme a Gianluca Rossoni, esperto di assistenza legale nel settore del diritto del turismo, e Enrico Borina, dottore commercialista, i referenti dei progetti incontreranno gli esperti in incontri one-to-one, per discutere in sede individuale degli ostacoli incontrati in ambito legislativo e normativo e capire insieme quali possono essere le possibili soluzioni per la riuscita del progetto.

Aprile - Maggio | Incontri individuali di consulenza
  • Mercoledì 27 aprile e lunedì 9 maggio, Agriofficina - Borgo Raccolto 
  • Martedì 3, giovedì 12 e martedì 17 maggio, Tignale - Borgo Piovere
  • Mercoledì 4 e mercoledì 11 maggio, Toscolano - cecina
  • Martedì 10 maggio, Valle dell'Agna
  • Mercoledì 18 maggio, Tempolibero - Magasa
  • Giovedì 19 e 26 maggio, Consorzio Terra tra i due Laghi - Valvestino
Toolkit
A breve...